qi feng shui

Il Qi: la controparte invisibile della materia

Il Feng Shui è l’arte di riconoscere le condizioni più favorevoli per la vita degli esseri umani e di modulare il flusso dell’energia attraverso l’abitazione e i luoghi che frequentiamo di più.

L’energia nella Tradizione Cinese è chiamata Qi (Ci) e definisce quella particolare linfa che scorre in tutti gli esseri viventi e negli ambienti.
Questa “energia vitale” è collegata alle correnti elettromagnetiche invisibili che attraversano ogni cosa e che hanno leggi e comportamenti propri; in particolare questi flussi possono manifestarsi attraverso una tendenza attiva-Yang e una più passiva-Yin.

L’essere umano è sensibile a questo tipo di influenze e si comporta di conseguenza; per esempio in presenza di correnti eccessivamente yang che spingono ad una eccessiva frenesia e velocità, l’organismo cerca di “compensare” mettendo in atto una serie di strategie per diminuire la pressione su di sè.

Ovviamente questo atteggiamento se da un lato è protettivo, dall’altro riduce all’esaurimento delle forze psicofisiche spingendo a comportamenti quali, per esempio, il bisogno di spostare i mobili di casa fino a quando la situazione non “quadra” o la necessità di posizionare una scrivania con un’ angolatura particolare.

Questi “bisogni” non sono altro che informazioni tratte dall’ambiente che ci dicono se il luogo è giusto per noi in quel momento.

E’ proprio in situazioni di questo tipo, laddove si manifesti un eccesso o una prevalenza di uno dei due aspetti dell’energia, che il Feng Shui interviene per equilibrare e rendere più armonico un ambiente, che sia di supporto alla vitalità, ma senza tensioni.

Gli interventi che permettono di bilanciare fattori di stress sono molteplici e si possono applicare sia all’esterno che all’interno dell’abitazione; all’esterno potrebbe essere necessario “schermarsi” da una particolare influenza oppure stimolare/ incrementare energie già presenti che vanno a “compensare” al posto nostro gli elementi di disturbo.

All’interno dell’abitazione tra i metodi più utilizzati c’è l’inserimento di colori o forme specifiche utilizzando le dinamiche energetiche dei 5 Elementi; questi hanno il potere di ricreare nel microcosmo casa le forze che la natura esprime attraverso 5 impulsi primordiali:
il concepimento (Acqua)
la crescita (Legno)
la trasformazione (Fuoco)
la maturazione (Terra)
la contrazione (Metallo

 

Fisica, scoperte le onde gravitazionali ipotizzate da Einstein

Le onde gravitazionali sono tra noi. Come Einstein aveva visto e previsto 100 anni fa, prima con gli occhi della mente e poi nella perfezione della teoria della relatività generale. Lo spazio ed il tempo sono, in realtà, come un mare percorso da onde. Le onde gravitazionali sarebbero state rilevate lo scorso 14 settembre e la causa sarebbe da imputare alla collisione di due enormi buchi neri. Il primo segnale è stato registrato dalle antenne dello strumento Ligo ed analizzato fra Europa e Stati Uniti dalle collaborazioni Ligo e Virgo – l’interferometro installato a Cascina vicino Pisa – alla quale l’Italia partecipa con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). La ricerca ha coinvolto più di 250 fisici ed ingegneri appartenenti a 19 diversi gruppi di ricerca europei.

www.rainews.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *